Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

App iOS e protocollo HTTPS: cosa cambia nella policy di App Store nel 2017

June 30th at 12:00am

A partire dal primo di gennaio del 2017, App Store introdurrà un nuovo requisito per tutte le applicazioni iOS. Gli sviluppatori dovranno infatti usare connessioni HTTPS invece di HTTP per tutte le richieste provenienti da app. Se l’applicazione rispetta questo nuovo sistema di sicurezza, lo sviluppatore dovrà obbligatoriamente giustificarlo al momento di inviarla ad App Store o questa verrà rifiutata.

Abbiamo scelto il 28 dicembre come ultimo giorno disponibile per effettuare il cambio da HTTP a HTTPS, questo significa che tutte le applicazioni iOS compilate a partire da questa data non accetteranno più HTTP.

 

Le nostre app già prevedono connessioni HTTPS nella maggior parte delle comunicazioni con i server e, nelle ultime settimane, il nostro team ha lavorato sugli ultimi URL che ancora erano in HTTP.

Per cui se sei un nostro utente non dovresti avere alcun problema in seguito a questo aggiornamento ma, se dovesse capitarti uno dei problemi riportati qui di seguito, ti invitiamo a verificare il tuo protocollo di sicurezza delle tue connessioni prima di procedere alla compilazione dell’app (questo vale sia per i primi invii che per gli aggiornamenti dell’applicazione):

 

1. Se hai una sezione Live audio / Live video / Live+ il tuo feed deve essere connesso a un URL HTTPS;

2. Se hai una sezione HTML / URL, la sezione dovrà necessariamente utilizzare HTTPS;

3. Se vuoi ‘embeddare’ un video nei tuoi contenuti utilizza una fonte con URL HTTPS;

4. Se utilizzi un feed personalizzato (in una sezione Articolo, Foto, Video, Mappa o Evento), devi verificare che tutti gli ULR esterni presenti nel feed (come ad esempio le immagini) abbiano una connessione HTTPS;

5. Se hai una sezione Plugin, assicurati che tutti gli scambi vengano eseguiti con HTTPS.

 

Se non dovessi ritrovarti in nessuno di questi casi, la nuova policy di App Store non avrà alcun effetto sulla tua applicazione mobile.

Se invece ti dovessero riguardare, basta effettuare le dovute modifiche e inviare la nuova versione dell’app iOS o un aggiornamento di questa allo store.

develop   sviluppo   novità   appstore   app   native   update   aggiornamento   test